Archivio Storico del Cabaret Italiano di Flavio Oreglio

Gennaio 2018

Nasce a Peschiera Borromeo Milano, l’Archivio Storico del Cabaret Italiano.

L’Archivio Storico del Cabaret Italiano nasce grazie all’attività di Flavio Oregglio e dell’Associazione “Centro Studi Musicomedians” che ha come oggetto di attività e studio il genere del cabaret, nella sua forma originaria, sia in termini di proposta artistica, che di conoscenza storica. Attraverso ricerche, incontri, dibattiti avvenuti durante cinque edizioni del festival “Musicomedians – Percorsi d’Autore” (dal 2007 al 2010 a Villa Greppi di Monticello Brianza (LC) e a Palazzo Gonzaga di Volta Mantovana (MN)) l’associazione ha iniziato a raccogliere e collezionare documenti riguardanti la storia e gli sviluppi del Cabaret in Italia.

 

A questo lavoro di ricerca sul territorio nazionale, l’Associazione ha affiancato una serie di successivi approfondimenti storici, riuscendo a compilare e diffondere una “Storia del Cabaret” che in Italia, fino al 2012 (anno della pubblicazione da parte di Garzanti del libro di Flavio Oreglio e Giangilberto Monti “La vera storia del cabaret”) non era mai stata raccontata in modo così dettagliato.

 

In seguito l’Associazione ha continuato a tessere relazioni con operatori e protagonisti del settore stabilendo collaborazioni che hanno generato la possibilità di allestire mostre con ampie documentazioni riguardanti la storia del Cabaret. L’insieme di queste relazioni è tuttora in essere e l’attuale istituzionalizzazione dell’Archivio può fornire l’occasione che da tempo si aspettava per rivitalizzare la ricomposizione di un puzzle documentale ancora disperso per la penisola.

 

Dal 2018 l’Archivio si è insediato nel Comune di Peschiera Borromeo in collaborazione con la Biblioteca Comunale.